Top 10 attività nautiche

Quando si è circondati da un mare turchese e da immense spiagge di sabbia, è difficile resistere alle molteplici attività acquatiche. Per godere al 100% della vostra vacanza a mare, ricordatevi quindi di praticare una di queste dieci attività divertenti ed emozionanti che vi lasceranno senza parole.

Fotografia di un flyboard

Il flyboard

Simile al jetpack, il Flyboard è sicuramente una delle attività più popolari tra i vacanzieri. Inventato nel 2011 da Franky Zapata, questo sport acquatico consiste nel farsi proiettare in aria attraverso un sistema di pressione dell’acqua. In piedi su una tavola, vi sentirete come a volare oltre 15 metri sopra il mare. Sensazione forte garantita!

Il flyfish

L’attività per la famiglia è in genere il Flyfish, nota anche con il nome di boa « volante ». Fino a 6 persone, la boa scivola sull’acqua a seconda della velocità che voi scegliete e vi porterà lontano dalla costa. Un’esperienza senza esitazioni, da vivere con la famiglia o con gli amici.

Fotografia di un flyfish

Il parasaling

Il parasailing offre forti emozioni e un senso di leggerezza. Il paracadute può ospitare due persone, e può muoversi indipendentemente per più di 100 metri sul il mare, prima di atterrare sul retro di una barca. La cosa più bella: un eccezionale panorama a 360 °!

Lo sci nautico

Il quarto sport acquatico da provare senza esitazione è lo sci nautico. Trainato da una barca a motore, ci si ritrova a scivolare sulle acque cristalline con gli sci  o a piedi nudi. I più avventurosi possono anche provare alcune acrobazie, eseguire salti spettacolari con un trampolino di lancio o fare una piccola gara di sci con gli amici.

Il jet-ski

Fotografia di jetski

E per gli amanti della velocità, il jet-ski o moto d’acqua rimane ovviamente l’attività da non perdere, una volta sulla spiaggia. Da solo o in due, cavalcate il vostro piccolo veicolo per gli sport acquatici e lanciatevi ad alta velocità sulle onde. Il vostro giro acquatico sarà ampiamente ricompensato con una buona dose di adrenalina e l’oceano a perdita d’occhio.

 

Il wikesurfing

Cavalcare le onde è la vostra passione? Ricordatevi di praticare wakesurfing una volta giunti in mare. Questo sport acquatico consiste nel surfare, utilizzando una tavola progettata per wakesurf, sulle onde insolite. Le onde sono infatti create da una barca wakeboard. Quindi, non dovrete più attendere le grandi onde per fare bella figura.

Il surf

Il surf, sport preferito dei giovani, è certamente una delle attività più gettonate tra gli sport acquatici. Principalmente praticata su siti specifici, il surf vi farà venire voglia di andare sempre oltre e sempre più veloce sulla vostra tavola. Tuttavia bisogna fare attenzione a non perdere il controllo e non dimenticare le regole di sicurezza.

Fotografia di un surfer

Il windsurf

In un’atmosfera altrettanto emozionante, il windsurf è per le persone che desiderano godere di un momento di solitudine. Solo sulla vostra tavola, il cui albero è spinto dal vento, diventerete il padrone a bordo e domerete le acque capricciose del mare. La velocità e il vento saranno i vostri alleati principali.

Il kitesurf

Il kitesurf sul mare si rivolge soprattutto agli amanti del vento e della velocità. In piedi sulla tavola, collegata ad un aquilone, potrete scivolare sulle acque agitate del mare, trasportati dal vento, lasciando che la vostra adrenalina faccia il resto.

Il canottaggio

Se desiderate praticare uno sport acquatico con degli amici, il canottaggio resta un’attività da provare senza esitazione. Considerato anche uno sport olimpico, vi permetterà da un lato di godervi il paesaggio sulla vostra imbarcazione e, in secondo luogo, avanzare alla velocità da voi scelta.


Credito foto : Purolipan, Memphisjet, Kanaka Menehune