Prima crociera: che cosa sapere prima di imbarcarti

Alla fine hai deciso di fare la valigia per la tua prima crociera? Alcuni punti da considerare in anticipo per garantirti un viaggio eccezionale.

Passaporto e Visa: Quali documenti sono necessari?

Dipende dalla destinazione. Se sei un cittadino dell’Unione europea, una carta d’identità o un passaporto valido è sufficiente per una breve sosta nei paesi membri. Un passaporto valido per 6 mesi dopo il viaggio di ritorno è obbligatorio per alcune crociere attraverso l’Egitto e i Caraibi, per esempio. Altri ancora richiedono l’ottenimento di un visto come gli Stati Uniti. In ogni caso, dobbiamo informarci in anticipo presso l’agenzia di viaggi per ogni scalo effettuato.

Crociera e salute : quali vaccini sono obbligatori?

Per la maggior parte delle crociere, non è richiesto alcun vaccino specifico, fatta eccezione per i viaggi in alcune regioni tropicali. Bisogna quindi informarsi sul vaccino da fare e le precauzioni da prendere con le autorità sanitarie competenti, operatori turistici e il medico almeno 8 settimane prima dell’imbarco. Nel momento di scegliere un viaggio in crociera è importante considerare anche la propria salute

Perché una assicurazione annullamento?

Se non si riesce a partire in crociera e avete già pagato l’importo totale del viaggio, l’agenzia non ti rimborserà. Se invece hai scelto di stipulare un’assicurazione annullamento, allora in questo caso l’agenzia assicuratrice rimborserà in tutto o in parte l’importo del viaggio pagato.

Prenoti in anticipo o preferisci il viaggio all’ultimo minuto?

Se si desidera partire per una crociera speciale in una data specifica è meglio anticipare la prenotazione. Se si desidera una tipologia di cabina particolare, se si viaggia in gruppo o si ha già prenotato i biglietti aerei è preferibile prenotare in anticipo. In caso contrario, se non si hanno troppe esigenze in quanto di date di partenza e di arrivo, la posizione della cabina e siete disponibili a raggiungere il porto di partenza all’ultimo minuto, si può pensare a scegliere una formula di crociere last minute.

Quando procedere alla prenotazione delle escursioni?

Spesso, un numero minimo di partecipanti è richiesto per ogni escursione. È allora consigliabile prenotare il più presto possibile. Secondo la compagnia, questo passo può essere fatto in anticipo o una volta a bordo della nave.

Altre formalità se necessarie

Per le persone disabili, è opportuno segnalarle al momento della prenotazione. In effetti, alcune compagnie hanno strutture che soddisfano le loro esigenze come ad esempio una camera più appropriata che offre adattamenti per le loro esigenze di movimento e di spazio. In tutti i casi, i disabili devono essere accompagnati da un’altra persona, così come per le escursioni. Dove necessario ci si deve portare la propria sedia a rotelle. Si raccomanda inoltre di sottoscrizione un’assicurazione adeguata.