Corsica

Solcare l’onda in Corsica é un vero piacere. Questa destinazione é interessante per tutte le tipologie di viaggio : per navigazione costiera intorno all’isola, oppureuna navigazione per i piu’ esperti verso il sud, ormeggio ravvivato da attività nautiche, visite all’isola, alla scoperta della natura.
Sull’isola, il clima é piacevole tutto l’anno. La brezza marina é calma su quasi tutto i territorio. Solamente alle bocche di Bonifacio e l’etremo meridione espongono la navigazione a venti e raffiche intensi.
Le spiagge di sabbia sono superbe, numerose le cale rocciose. La Corsica vi appartiene…
I periodi ideali per visitare la Corsica sono :

  • In primavera : l’acqua é ancora un po fredda, ma si avrà l’impressione di essere soli al mondo in ormeggio nella vostra cala o sulle spiaggie di sabbia bianca. Il vento é buono e navigare éfacile e piacevole.
  • In estate : il vento é calmo, il mare caldo e ci si dovrà immergere nella vita turistica sulla costa. Ci sono poche possibilità per una navigazione solitaria, ma vi sono tante attività di grande attrattiva : immersione subacquea, immersione in apnea, surf…Numerose attività sulla costa : concerti, animazione turistica, ristoranti e cittadine in festa.
  • In autunno ; la stagione ritorna calma. Il mare é sempre calmo e la natura splendida.

Le nostra basi sono situate tutt’intorno alla costa dell’isola (nessuna base fra Bastia e Solenzara – la costa Est é meno attraente).

Bastia : E’ una buona cosa camminare e visitare la città con una passeggiata piedi. E’ piacevole e potrete sentire l’atmosfera della città cosi’ particolare. Ci vuole del tempo per conoscere la struttura della città. Non vi é un centro ma voi potrete scoprire i tre quartieri della città molto interessanti : la piazza Saint-Nicolas, il porto vecchio e la cittadella. La piazza Saint-Nicolas é il luogo di incontro per la popolazione di Bastia (scambiarsi le merci, bere un bicchere, andare sui pattini…), Napoleone in veste di imperarore romano scruta l’orizzone verso l’isola d’Elba a 50 km, un simbolo cittadino. Terra Vecchia ed il porto vecchio é il quartiere piu’ antico della città. Sulla piazza del comune c’é il mercato tutte le, attine, le viuzze sono strette e tortuose, le case alte, potrete anche vedere il monumento piu’ bello della città la chiesa Saint-Jean-Baptiste. La Cittadella e terra Nova sono dei quartieri restaurati con mura ocra, verdi, gialli e rossi. Le stradine sono molto piacevoli per una passeggiata ai gierdin Romieux con edifici religiosi della cattedrale Sait-Marie e della chiesa Sant-Croix passando per il maschio.

Macinaggio : la città, migliore ormeggio di Capo Corso (la penisola nord dell’isola), é frequentata dai velisti. Troverete unq grqn quantità di servizi per la vostra crociera (carburante, acqua, equipaggiamenti, bar, ristoranti, ufficio cambio, lavaderia ecc…). La spiaggia di Tamarone nelle vicinanze é una delle piu’ belle del Capo e la città é molto vivace. A Capo Corso, non ci sono discussioni su cosa visitare: la famosa « casa dell’americana », la torre Santa Maria, una delle 85 torri genovesi che sono situate strategicamente sulla costa e sui sentieri dei doganieri.
Saint-Florent : il golfo di Saint-Florent, a forma di U e orientato a nord, lungo il deserto delle Agriate, si trova a est delle celebri scogliere di calcare che si prolungano verso il mare. Il golfo di Saint-Florent é uno dei migliori posti per le immersioni subacquee. Ci sono una decina di siti visitabili: l’Aventure e la Ca Ira (ci sono relitti a -10m e a -18m), la grotta dei piccioni (scogliere con fessure), la Gendarme (grandi scogli a precipizio fino a -43m, colmo di pesci e aragoste), la secca del carbonaio (ideale per i principianti), la secca dei piccioni, della sfinge, dei cormorani. Le città balneari d’estate sono interamente dedicate al turismo: ambiente allegro, grande animazione dei porti, gradi yacht e la bella spiaggia di Roya.
Sant’Ambrogio: piccola cittadina dentro l’Ile-Rousse e Calvi, città balneare a misura d’uomo che puo’ essere un’importante punto di partenza per esplorare Balagne. Qui i sii dove poer fare immersioni sono numerosi: B17 (immersione avventurosa sui resti di un bombardier americano del 1944), Algajola per i più temerari (barracuda, ), le grotte di Poseidone dove si trovano coralli rossi sublimi, la secca del carbonaio e la biblioteca.
Calvi: Calvi é certamente una delle destinazioni più frequentate d’estate in Corsica, potrete trovare molte proposte estive tra cui festival e eventi culturali cittadini e molte persone. Il porto e la marina sono in pieno centro e sarete ormeggiati direttamente nella parte parte della città, Landry. La maggior parte della città é pedonale e ed é molto piacevole passeggiare d’estate per visitare la cittadella, l’antico palazzo dei governo genovese, la cattedrale Saint-Jean Baptiste, la torre del sale, il palazzo dei vescovi di Sagone e i cinque bastioni il tutto a ridosso del mare.
Porto e il suo golfo: sarete senza dubbio entusiasti per la visita del golfo perché la riserva naturale di Scandola e le insenature di Piana sono tra le più belle e acessibili solamente via mare… la riserva naturale di Scandola é soprattutto accessibile via mare ed é stata inserita nel patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco. Il paese di Girolata é molto frequentato in luglio e agosto ed é bellissimo per le spiagge e lo svago e lo riconoscerete subito anche da lontano per il forte che domina il paese. Porto é molto frequentato in estate e d’inverno costituisce una buona base per visitare anche i paesi limitrofi. Se siete con la famiglia potrete visitare l’acquario e scoprire la fauna marittima della costa. Le superbe insenature di Piana fino a Capo Rosso vi lasceranno a bocca aperta e saranno uno dei punti forti della vostra crociera. Capo Rosso é un percorso magnifico, abbellito dalla torre del Turghio e dai colori grigi rosastri del tramonto.

Ajaccio : città natale di Bonaparte, Ajaccio é una città veramente piacevole dove si deve vivere alla grande : una maestosa costa sul mare punteggiata di café, piazza intervallate da palmeti, viuzze ombreggiate e monumenti attraenti. A 15 minuti dal centro, potrete fare una camminata sulla via delle creste per scoprire la natura del golfo. In città ci sono bar, ristoranti, festival, musei e chiese a disposizione per la vostra visita sia culturale che nelle festività. Prima di tutto ; dovrete visitare la cittqdella senza tempo, chiusa per molto tempo al pubblico ma che apre le sue porte in estate (visita di due ore), ma anche il museo Fesch e le sue eccezionali collezioni di quadri italiani dal XIV al XIX secolo (Tiziano, Veronese, Botticelli, Bellini…). A poco distante dal centro città, le isole sanguinarie, quattro isolotti irregolari intorno, sapranno incantarvi, sulla costa della penisola di Parata.

Propriano e il golfo di Valinco : quadro eccezionale fra mare e montagna, il golfo di Valingo offre una piattaforma molto ampia di piaceri durante la navigazione : spiagge di sabbia bianca, stazioni balneari a misura d’uoma, immersioni, windsurf, kayak. Nell’entroterra, numerosi siti archologici, Filitosa in testa, vi presenteranno le vestigia di una città corsa del neolitico fino all’occupazione romana. La città di Propriano é recente e moderna ed é una base eccellente per visitare tutto il golfo, sulla terra come sul mare (passaggiate a cavallo e al dorso di un asino). Per un soggiorno in famiglia, un percorso avventura di 3 km da Propriano in una foresta di Sequoie é disponibile a partire dai 6 anni. Piu’ all’interno nella vallata, il canyon di Buracci, potrete organizzare escursioni in canoa ( parcfo sospeso fino a un’altezza di 25m).
Figari : la città ha possiede un littorale marino di ottocento ettari, protetto e privo di costruzioni. La marina é piu’ isolata ma vicina a Bonifacio. Il vento da Sud spesso é motivo di gioia per i velisti. Gli sport sulla spiaggia di Tonnara e Figari sono ritenuti migliori in Corsica per fare kitesurf o windsurf. Il villaggio vive anche della coltivazione di Sequoie del sughero e le terre sono ideali per camminate ravvivate della visita dei piccoli villaggi che popolano la regione.
Bonifacio : il porto di ormeggio si trova su un fiordo di 1,5 km che si innesta nella falesia di pietra bianca, circondato da calette e grotte e decorato con sculture dovute all’erosione. La città in estate é presa d’assalto dai turisti e le tariffe posso triplicare. La cittadella in contraforte al porto e delle attrazioni irrealistiche di una città italiana, le stradine sono magnifiche. L’acquarium all’interno della marina saprà entusiasmare sia grandi che piccoli. Costruita in una grotta naturale, potrete osservare la flotta e la fauna della bocche di Bonifacio. Le coste della Sardegna sono a 12 km. Da non perdere sono le bellime Isole Lavezzi (una dozzina in tutto) al largo della città, dove ci potrà essere la possibilità di fare un’immersione, scoprire cernie e barracuda a Mérouville : dozzine di cernie bruni abituate alla presenza dei sommozzatori.
Santa Giulia : a sud di Porto Vecchio, la città é particolarmente conosciuta per la sua spiaggia. Da quest base potrete raggiungere la riserva naturale delle isole Cabicale e i siti di immersione tutt’attorno. Il paesaggio del luogo é magnifico, comparabile a quello dei Caraibi.
Porto Vecchio : qui potrete ritrovare il turismo si lusso alla Saint Tropez con le sue eleganti boutique, gli hotel lussuosi e piacevoli con un’atmosfera mondana Al tramonto i tetti di Porto Vecchio assumono una tinta bronzea. La notte d’estate la festa irrompono in quantità nel centro cittadino (la piu’ grande discoteca all’aria aperta in Corsica é la Via Notte, all’uscita della città). L a marina é molto vicina alla cittadella,posizionata in alto con le sue vestigia e le sue viuzze ombreggiate) e la parte bassa di un’architettura piu’ moderna, che si allunga sul viale George-Pompidou.
Solenzara : la città é rinomata per il suo turismo balneare, con le sue spiaggie numeros : Scaffa Rossa, Ansa di Canella, Favona, Tarco, Fautea…Potrete inoltre organizzare delle uscite per pescare sulla costa. Sulla terraferma Solenzara é una base di partenza ideale per salire sul massiccio di Bavella. In faliglia a nord della città, si potrà approfittare di una sosta al Parco avventura di Solenzara in una foresta di eucalipti con un percorso per bambini di tutte le età (a partire da 4 anni) e per i piu’ grandi (4 parchi sospesi fra cui una di 120 m).
Filovent sarà felice di organizzare con voi il vostro viaggio e di informarvi su voli con destinazione Corsica. Consultateci sul nostri sito web : www.filovent.it o contattate direttamentei nostri consulenti Filovent Italia 0240708095.