Le novità del Nautic 2016

Dal 3 al 11 dicembre, si è tenuto a Parigi il Salone Nautico Internazionale, che ogni anno da appuntamento a tutti coloro che vogliono scoprire le novità e le anteprime nautiche della nuova stagione. Quest’anno vi hanno partecipato più di 600 espositori di 19 nazionalità diverse, e in quest’edizione, il salone ha mantenuto le sue promesse, migliorando il suo record mondiale di partecipanti.

espositori nautic

Su una superficie di circa 125000 mq, sono state rappresentate 400 marche diverse. Le aree di maggiore interesse sono state la vela, i motori fuoribordo e gommoni, powerboat e motoryacht, anche se il padiglione più affollato è stato quello della vela.

Quest’anno il Nautic ha promosso anche una nuova attività: il Nautic Street Fishing, ovvero una competizione di pesca che si è svolta il 10 dicemebre lungo la Senna. I pesci non sono stati uccisi, ma solo pescati e rigettati in acqua, a seconda della grandezza del pesce, ogni pescatore ha ricevuto un punteggio, fino a dichiarare il vincitore.

È stato concesso un ampio spazio ai semi-rigidi, che hanno veramente rivoluzionato la navigazione in barca a motore con due solidi concetti: leggerezza e manovrabilità. Stand provenienti da tutto il mondo hanno offerto idee e oportunità a chi deve programmare la prossima crociera, un viaggio, o a chi è interessato al noleggio e charter.

nautic-2016

Rispetto alle edizioni precedenti, quella del 2016 ha visto una totale rivoluzione degli spazi e della suddivisione degli espositori, con lo scopo di migliorare la qualità della visita. Rilevante è stata la presenza italiana, soprattutto con i battelli pneumatici, che si sono presentati in grande stile.