Assistenza medica a bordo delle navi da crociera

 

Una crociera è sinonimo di relax e divertimento, ma nonostante ciò partire informati non fa mai male! Visitando paesi differenti da quello di origine e sperimentando cibi differenti, può capitare infatti di risentirne durante il viaggio. In modo che possiate godervi al meglio la prossima crociera, vi suggeriamo qualche informazione utile riguardante l’assistenza medica a bordo.

 

Assistenza medica a bordo: le strutture mediche delle navi da crociera

Numerose navi da crociera dispongono di strutture mediche gestite da infermieri e medici qualificati, e la maggior parte di esse, che in genere si trovano nei ponti inferiori, dispongono di attrezzature mediche all’avanguardia in grado di fornire servizi di primo soccorso. Anche se in genere la loro attrezzatura non consente loro di offrire cure particolari al pari delle strutture ospedaliere, alcune compagnie possono talvolta offrire servizi più estesi come la telemedicina in collaborazione con alcuni istituti medici. Questi istituti saranno pertanto in grado di fornire un secondo parere, una diagnosi a distanza o procedure più elaborate come la radiologia.

 

Cosa succede se si verifica un infortunio o un grave problema di salute?

Se durante una splendida crociera a bordo dell’Allure of the Seas, la nave più grande del mondo, o a bordo di navi che ricordano i transatlantici di una volta, si dovessero verificare incidenti e/o peggioramenti di alcune malattie croniche, in funzione della gravità del caso il personale medico potrà ordinare il trasferimento del passeggero in un centro ospedaliero presente nello scalo più prossimo, o, se necessario, il trasporto in elicottero verso l’ospedale più vicino. Il medico sarà quindi l’unico giudice, la cui decisione non potrà essere revocata, nemmeno dal comandante. Inoltre, in genere, durante questi trasferimenti sanitari, i passeggeri vengono accompagnati e supportati da un membro dell’equipaggio.

 

cassetta primo soccorso

 

Tariffe delle cure mediche a bordo e sottoscrizione di un’assicurazione di viaggio

Quando si parte a bordo di una nave da crociera, è bene sapere che le cure mediche e le consultazioni non sono incluse nel prezzo, in quanto il personale medico è indipendente dall’equipaggio. Le spese mediche verranno pertanto addebitate al diretto interessato. Di conseguenza, per far fronte ad ogni circostanza circostanza, è consigliabile sottoscrivere un’assicurazione di viaggio al momento della prenotazione. Sebbene quest’ultima non copra sempre tutte le spese mediche necessarie, sarà comunque utile in quanto ridurrà significativamente il costo di eventuali interventi.

 

Assistenza medica a bordo: farmaci e trattamenti

Se siete sottoposti ad un trattamento specifico che richiede l’assunzione di farmaci, sarà per voi conveniente imbarcarne un quantitativo superiore alla dose prescritta, in quanto può accadere che la farmacia a bordo non abbia a disposizione le medicine specifiche o, in caso le avesse, potrebbero essere più costose. Ricordatevi inoltre, di portare con voi una copia della ricetta o la scatola del farmaco, nel caso in cui il medico di bordo dovesse prescrivere un ulteriore trattamento e/o per il controllo doganale.

 

Assistenza medica a bordo in caso di gravidanza

Le strutture mediche delle navi da crociera non sono purtroppo attrezzate per l’assistenza alla gravidanza e al parto. Ecco perché, oltre le 24 settimane di gravidanza, non potranno essere accettate le prenotazioni di passeggere incinte. Tutte le donne in gravidanza che non hanno ancora superato il periodo delle 24 settimane, dovranno pertanto presentare all’imbarco un certificato medico attestante lo stato di buona salute sia proprio che del bambino.